Coronavirus, pizza margherita vietata nei forni di Roma?

Marzo 20, 2020 3:55 pm

La Circolare della Polizia Roma Capitale del 13/03/2020 in merito alle precisazioni sul D.P.C.M. del 11/03/2020 afferma che i forni possono preparare esclusivamente pizze e focacce bianche e rosse e non pizza e focacce condite diversamente.

In seguito a numerose lamentele dei Laboratori di Panificazione, autorizzati anche alla preparazione di pizze rustiche, il Comando Generale della Polizia Locale ha dichiarato al sito Fanpage.it “Si tratta di una valutazione meramente interpretativa – spiega il Comando Generale – Le pattuglie e gli agenti che operano sul territorio devono applicare solo i provvedimenti disposti nel decreto del Governo: quindi il divieto di assembramenti, il rispetto delle distanze e la chiusura degli edifici aperti dopo le 19. Nel caso dei forni, valgono le prescrizioni valide per gli altri. Se sono autorizzati a somministrare pizza farcita e condita possono continuare a farlo, altrimenti no. La circolare fornisce solo un’interpretazione delle norme, è un consiglio per evitare assembramenti: l’ufficio di Studi Normativi, infatti, ha pensato che un certo tipo di pizza avrebbe potuto invogliare le persone a consumare all’interno del locale”

Si DEVE quindi essere in regola con i permessi e le autorizzazioni amministrative.

Resta VIETATO il consumo sul posto e ovviamente qualunque forma di somministrazione.

Si ribadisce che questa è una dichiarazione alla stampa del Comando Generale della Polizia Locale, seppure importante, ma non ha carattere di ufficialità.

Info e chiarimenti: 3886999882 (Nadia Tagliaventi)

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da commerciale

Inserisci commento