Le norme di sicurezza nei luoghi di lavoro per un negozio di frutta e verdura

norme-sicurezza-posto-lavoro-frutta-verdura Marzo 26, 2021 12:00 pm

Le norme di sicurezza sui luoghi lavoro sono da conoscere bene se hai un’attività commerciale. Anche nel caso in cui tu abbia un negozio di frutta e verdura.

Il Testo Unico in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro (D.lgs 81/08) si applica infatti a tutte le aziende che presentano almeno un lavoratore, a prescindere dalle loro dimensioni.

Il Datore di lavoro, coincidente con la figura del Titolare di una ditta individuale o Amministratore nel caso di una società, ha l’obbligo di tutelare la salute e sicurezza dei suoi lavoratori.


Chi sono i lavoratori dipendenti?

Per lavoratori si intende una persona che, a prescindere dal tipo di contratto, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, sia retribuito che a titolo gratuito.

Viene quindi considerato lavoratore anche un tirocinante che non percepisce stipendio poiché svolge la sua attività lavorativa alle dipendenze di un datore di lavoro pur avendo quale fine ultimo quello di apprendere un’arte, un mestiere o una professione.

L’unica esclusione viene fatta per gli addetti ai servizi familiari e domestici.

sicurezza sui luoghi di lavoro

Le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro: cosa deve fare il datore

Sulla base di questa definizione, vediamo quali sono gli obblighi per chi ha già o ha intenzione di avviare un’attività di frutta e verdura con dei lavoratori dipendenti. 

Per non incorrere in sanzioni, gli obblighi primari da adempiere, non delegabili a terzi, sono tre:

  • la valutazione di tutti i rischi correlati all’unità produttiva;
  • la redazione di un documento di valutazione dei rischi nel quale siano annoverate tutte le misure di prevenzione e protezione da mettere in atto per eliminare o quantomeno ridurre ad un livello accettabile il rischio;
  • la nomina di un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (in breve RSPP) che nelle piccole realtà come un negozio di ortofrutta può coincidere con la figura del Datore di Lavoro, previa frequenza di un apposito corso di formazione.

Altre norme sulla sicurezza da adempiere

Il datore di lavoro ha inoltre il compito di:

  • informare e formare periodicamente i suoi lavoratori in merito alla natura dei rischi presenti nell’unità produttiva;
  • nominare eventualmente un Medico Competente specializzato in medicina del lavoro al fine di monitorare costantemente lo stato di salute dei suoi lavoratori mediante la sorveglianza sanitaria: un insieme di atti medici (visite mediche e accertamenti specifici) con conseguente rilascio di un giudizio di idoneità alla mansione specifica;
  • fornire ai tuoi lavoratori adeguati Dispositivi di Protezione Individuale (scarpe antinfortunistica, guanti per la protezione meccanica durante lo scarico della merce, guanti in lattice, mascherina, ecc.)
  • nominare degli addetti alla squadra di emergenza che dovranno effettuare dei corsi ad hoc per acquisire l’abilità all’uso dei presidi antincendio e di primo soccorso.

La Sicurezza sui Luoghi di lavoro è un tema importante per la tua azienda, piccola o grande che sia: sulla salute dei dipendenti non si scherza!

Noi di Chemichal srl siamo a tua disposizione per fornirti una consulenza completa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Ti seguiamo passo passo nella tua attività. Dall’elaborazione della documentazione necessaria, all’erogazione dei corsi di formazione, inclusi i sopralluoghi finalizzati all’individuazione di possibili non conformità da sanare.

Vuoi una consulenza senza impegno? Contattaci qui!

Tag:

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da commerciale

Inserisci commento