Misure anti COVID-19 e GREEN PASS: il D. L. 24 marzo 2022

Marzo 26, 2022 6:46 pm

È stato pubblicato il Decreto Legge sull’allentamento delle restrizioni legate al contrasto della diffusione del Covid-19 ed all’uso del GREEN PASS. Il testo riporta alcuni cambiamenti rispetto a quanto deliberato dal Consiglio dei Ministri in data 17 marzo 2022 ed anticipato dal relativo Comunicato Stampa.

Vediamo i passaggi principali del Decreto Legge:

  • cessazione dello stato di emergenza confermato al 31 marzo 2022;
  • eliminazione del GREEN PASS dal 1 maggio 2022;
  • dal 1 aprile al 30 aprile accesso consentito ai luoghi di lavoro per tutti (anche over 50) con GREEN PASS BASE;
  • persiste obbligo di vaccinazione per professionisti sanitari fino al 31 dicembre 2022;
  • dal 1 aprile l’accesso alle attività di ristorazione ALL’APERTO, ai mezzi di trasporto pubblici locali e regionali sarà libero (quindi senza GREEN PASS). Per l’accesso ai bar e ristoranti al chiuso servirà il GREEN PASS BASE;
  • Il GREEN PASS BASE rimane necessario fino al 30 aprile per accedere a corsi di formazione pubblici e privati e per la partecipazione del pubblico ad eventi sportivi, spettacoli all’aperto;
  • Rimane l’obbligo (fino al 30 aprile) di possesso del SUPER GREEN PASS per accedere a piscine, palestre, teatri e cinema, centri benessere, per svolgere attività sportive, per partecipare a convegni e congressi, per frequentare centri ricreativi, partecipare a feste in occasione di cerimonie civili o religiose, per sale da gioco, per le discoteche e per eventi sportivi al chiuso;
  • Fino al 30 aprile 2022 persistenza dell’obbligo di indossare mascherine FFP2 in tutti gli ambienti affollati quali mezzi di trasporto (aerei, treni, autobus, NCC ecc.), spettacoli aperti al pubblico (sia al chiuso sia all’aperto), cinema, teatri, concerti, eventi e competizioni sportive;
  • Per accedere ai luoghi di lavoro (scuola compresa) sarà sufficiente indossare mascherine chirurgiche e mantenere le regole sul distanziamento sociale. L’obbligo di utilizzo delle mascherine FFP2 sarà obbligatorio per i contatti stretti di persone positive;
  • Viene abolita la quarantena: a partire dal 1 aprile solo chi ha contratto il virus dovrà rimanere a casa, mentre i contatti stretti applicheranno l’autosorveglianza (mascherina FFP2 per 10 giorni dall’ultimo contatto, test ai primi sintomi e, in caso di persistenza al quinto giorno dall’ultimo contatto);
  • Sono previste inoltre nuove misure in merito alla gestione delle positività a scuola.

Per approfondire e per chiedere una consulenza aziendale CHEMICHAL SRL è a disposizione con i suoi tecnici all’indirizzo chemichalsrl@gmail.com

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da commerciale

Inserisci commento